Blog

30 cose che ho imparato in 30 anni

La fatidica data è arrivata: 30 anni. La vecchiaia incombe.
Oltre ad aver realizzato che ho un corpo in rapido deperimento, ammetto che in questi 30 anni ho imparato anche altre cose. Ci tengo a condividerle:

  1. Lattosio è male, molto molto male. Molto male.
  2. Riuscirai ad inserire la pennina USB solo al terzo tentativo.
  3. Sii gentile con gli anziani.
  4. Chi più spende meno spende.
  5. È sempre colpa dei genitori.
  6. Se la maschera di ossigeno esce dallo scompartimento superiore, indossare la propria maschera prima di aiutare gli altri.
  7. Le camicie vanno stirate, inutile trovare scuse.
  8. Non trascurare mai il tuo amico immaginario.
  9. L’ignoranza è la più grossa disgrazia di ogni società.
  10. Lattosio è male, molto molto male. Molto male. Sempre meglio ripeterselo.
  11. Quando guidi, evita di guardare il cellulare.
  12. C’è qualcuno nel mondo che pensa e sente le tue stesse cose, di sicuro. Non smettere mai di cercare.
  13. Non rubare le penne altrui.
  14. La maggioranza delle persone non ti capirà. E non è un problema.
  15. Il sistema gastroenterico ha un cervello. True story. Quindi vedi di ascoltarlo.
  16. Il sole è vita.
  17. “The way out is in”.
  18. Ogni momento è il momento giusto per ricevere un massaggio alla testa.
  19. Gli Oreo sono vegani.
  20. Non si smette mai di imparare.
  21. Non si smette mai nemmeno di pagare le tasse.
  22. Bisogna accogliere il cambiamento.
  23. Medita.
  24. You can’t change the people around you, but you can change the people around you“.
  25. In Australia è già domani.
  26. Troppo alcol può causare diarrea.
  27. L’omologazione è noiosa. A volte dolorosa.
  28. YouTube crea dipendenza.
  29. Vai. Semplicemente vai.
  30. Il mondo è grande, ma in realtà è grande quanto il tuo pugno, delle stesse dimensioni del tuo cuore.

Buon compleanno a me


via GIPHY

 

Guarda anche

Lascia un commento